Federica Pellegrini raccontata da…

Federica Pellegrini è sicuramente uno dei personaggi sportivi più popolari in Italia, capace di fare notizia non soltanto per meriti prettamente sportivi. La sua vita privata è finita più volte sulle prima pagine dei giornali (sportivi e non), eppure rimane sempre la sensazione che ci sia un lato di lei che non viene mai mostrato.  

È interessante quindi che lei stessa abbia lanciato nei giorni scorsi l’iniziativa “Fede raccontata da…” in cui ha chiesto a 20 giornalisti che l’hanno seguita in questi anni, di raccontare un episodio che li ha colpiti in maniera particolare. Curiosamente, i primi due episodi raccontati da Giorgio Pasini (Tuttosport) e Dario Torromeo (ex inviato del Corriere dello Sport), risalgono entrambi al 2004, ben prima che Federica Pellegrini diventasse il personaggio mediatico che oggi conosciamo. Giorgio Pasini racconta addirittura di un’intervista in occasione gli Europei di Madrid del 2004, prima ancora delle Olimpiadi di Atene in cui l’atleta veneta si rivelò, ancora sedicenne, agli occhi del mondo natatorio. Dario Torromeo parla invece proprio di quelle Olimpiadi e poi dei Mondiali di Roma 2009, quelli che l’hanno definitivamente consacrata tra i grandi del nuoto.

Paolo Rossi (Repubblica) racconta della semifinale dei Mondiali di Melbourne 2007, dove la Pellegrini fece segnare il primo dei suoi record del mondo, e ricorda poi quanto il carattere tosto emergesse già nelle prime interviste ancora adolescente. Anche Alessandra Rotili (ANSA) sceglie un episodio indietro negli anni, precisamente quella che forse è stata la prima “sconfitta”: l’argento ai Mondiali di Montreal 2005.

Tutti gli episodi pubblicati fino ad oggi hanno in comune un fatto: raccontano l’altro lato della medaglia, le sofferenze e la fragilità di una campionessa che ha vinto tanto, ma ha trovato anche molti detrattori sulla sua strada. L’augurio è che questa iniziativa possa farci scoprire il suo lato più umano.

Le prossime puntate saranno pubblicate giornalmente da Federica Pellegrini sul suo profilo Instagram.

Foto di copertina da sport.sky.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.