Filippo Tortu ricomincia da Rieti

Filippo Tortu ha scelto Rieti e la Fastweb Cup in programma il 4 luglio per il proprio debutto stagionale dopo il lockdown. Prima dello stop alle competizioni, l’atleta delle Fiamme Gialle aveva corso e vinto i 60 metri il 23 febbraio in occasione dei Tricolori Assoluti indoor ad Ancona. Annullate tutte le manifestazioni internazionali in programma quest’anno causa emergenza coronavirus, Filippo Tortu si pone come obiettivo per il resto della stagione quello di correre nuovamente sotto i dieci secondi e tentare così l’assalto al proprio record italiano di 9.99, ottenuto a Madrid nel 2018.

Ancona 22/02/2020 Campionati Italiani Assoluti indoor di Ancona – foto di Giancarlo Colombo/A.G.Giancarlo Colombo

Il velocista milanese durante la trasmissione Quelli che il calcio su Rai2 ha dichiarato: “Esordirò a Rieti il 4 luglio nella seconda edizione della Fastweb Cup”. In seguito, ai microfoni di Sprintnews.it, ha aggiunto: “Sono molto felice di poter tornare a gareggiare, non vedo l’ora, e sono ancor più felice di poterlo fare in un posto che mi evoca il ricordo dell’anno scorso. Nessuna cornice avrebbe potuto essere migliore, anche perché Rieti è una città bellissima che mi piace molto”.  Ricordiamo infatti che lo scorso anno proprio a Rieti in occasione della Fastweb Cup, Filippo Tortu aveva corso i 100 metri facendo segnare il tempo di 9.97 secondi, ma con vento oltre il limite permesso per l’omologazione dei risultati. L’evento sarà anche quest’anno organizzato dall’ dall’Atletica Studentesca Rieti Andrea Milardi in collaborazione con Sprint Academy, nel rispetto di tutti i protocolli disposti per la ripresa delle competizioni. 

Nel capoluogo sabino sono attesi altri due eventi per la ripresa delle competizioni, oltre a quello di sabato 4, sempre nel mese di luglio: gare anche sabato 11 e giovedì 23, in quest’ultimo caso per celebrare i 60 anni dello stadio Guidobaldi.

Comunicato ufficiale della FIDAL qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.